Partecipazione: la Cisl rilancia la sfida. Forum dei cattolici: in piazza per lo sviluppo del sud

Per favore abilita Java Script nel tuo browser o usa un altro browser per visualizzare questo video. Potresti anche aver bisogno di aggiornare il tuo lettore flash.
Descrizione

Partecipazione la Cisl rilancia la sfida Nel corso del seminario internazionale: "Partecipazione finanziaria: uno strumento per rafforzare il dialogo ed il governo di impresa" che ha visto la Cisl tra gli organizzatori, il Segretario generale, Raffaele Bonanni, sottolinea come il sistema partecipativo possa risolvere molti dei problemi legati alla crisi.  I Segeretari confederali, Annamaria Furlan e Maurizio Petriccioli, il cui Dipartimento ha curato l'incontro, vedono nella partecipazione un'occasione irripetibile per rendere il nostro Paese più competitivo e restituire al lavoro la sua centralità. Forum dei cattolici in piazza per lo sviluppo del sud Favorire lo sviluppo e la coesione sociale nel Mezzogiorno attraverso un rinnovamento della classe dirigente, l'inclusione di giovani e donne nel mercato del lavoro, la lotta agli sprechi, alle ingiustizie ed alle inefficienze: questo l'obiettivo della Manifestazione "Classe dirigente, Bene Comune, Sviluppo"- Ripartire dai valori per un nuovo Mezzogiorno, organizzata per il 28 settembre in quattro città del sud: Napoli, Bari, Reggio Calabria e Palermo dal Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione cattolica nel Mondo del Lavoro, composto da Cisl, Movimento Cristiano lavoratori, Compagnia delle Opere, Confartigianato, Confcooperative ed Acli. Il Segretario generaledella Cisl, Raffaele Bonanni, nel corso di un simposio di lancio dell'iniziativa, promuove la partecipazione della Cisl all'evento.