Descrizione

Mentre al Senato rallenta la marcia del disegno di legge sul rientro dei capitali, che potrebbe slittare a gennaio, il governo è pronto a quadruplicare la soglia minima al di sopra della quale è punibile la dichiarazione infedele presentata al fisco per evadere le tasse. Il testo è atteso all'esame del Consiglio dei ministri in questa settimana

Il punto di Ricci 24 novembre 2014