Descrizione

A dicembre si verificherà un vero e proprio ingorgo fiscale. Si è già iniziato dal primo del mese con la scadenza degli anticipi delle imposte in acconto per il 2014. Acconti che vanno per l’Ires dal 101,5% fino al 130% per banche e assicurazioni, e al 100% per l’Irpef. E così, oltre ai consueti adempimenti mensili, nel mese di dicembre scadranno i termini per il versamento dei tributi comunali sugli immobili (Tasi e Imu)

Il punto di Ricci 9 dicembre 2014