Descrizione

Mauro Cereda ha intervistato Giorgio Fontana, classe 1981, scrittore, che con “Morte di un uomo felice”, edito da Sellerio, ha vinto il Premio Campiello 2014. Un romanzo intenso e commovente. Per costruire il suo personaggio, il magistrato Giacomo Colnaghi, Fontana si è ispirato ai giudici Emilio Alessandrini e Guido Galli, entrambi vittime del terrorismo rosso

Un libro, un personaggio 9 marzo 2015