Descrizione

Sono entrato nella grande famiglia della Cisl perché mi rivedo nei suoi principi ed ideali. Il nostro è un sindacato controcorrente, che pensa ai giovani e alla formazione.

 

Se fossi segretario generale vorrei un sindacato ancor più trasparente, a tutti i livelli ed investirei maggiormente nell'innovazione.

 

Vorrei in Cisl più giovani e più donne. Soprattutto ci dobbiamo impegnare per colmpare la distanza tra i giovani ed il sindacato, provando ad investire di più in questa categoria di persone che non si vede più rappresentata . Non dobbiamo dimenticare che abbiamo una disoccupazione giovanile intorno al 44% ed un alto tasso di giovani che nè lavorano e nè studiano.

 

Io dedico molto tempo alla Cisl, non solo sono Rsu della Camera di Commercio di Cosenza ma sono anche dirigente sindacale e giro il mio territorio che è così vasto da comprendere 155 Comuni. Questo mi toglie del tempo regalandomi comunque tante soddisfazioni che ripagano ampiamente il sacrificio.

 

Delegato Fp CISL, dipendente Camera di Commercio

5 ottobre 2015