Descrizione

Valeria picciauSono una Rsu della Fistel Cisl; delegata sindacale da ormai sette anni e sono un’operatrice di call center. Ho scelto la Cisl perché mi permette di essere libera nelle mie idee e scelte quotidiane pur seguendo le linee di "fare sindacato" nell’interesse di tutela dei lavoratori.

 

Riesco a conciliare lavoro, sindacato e vita familiare. Sono una moglie e una madre. E’ un po’ difficile certo ma ho una famiglia che mi dà una grossa mano e lavoro con colleghi in sindacato con cui abbiamo fatto una bella squadra riuscendo a organizzare il lavoro senza portare via troppo tempo alla famiglia. Bisogna fare i giocolieri ma ci si riesce.

 

Cambierei la Cisl in diverse cose. Innanzitutto aprirei la Cisl all’esterno, aprirei le nostre sedi come punto di incontro, riferimento e aggregazione sociale per attirare di più i giovani e per far risplendere questa nostra organizzazione.