Descrizione

Sono entrata a far parte del sindacato quando ero ancora una studentessa universitaria perché volevo capire cosa fosse il mondo del lavoro. La Felsa mi ha aiutato e mi ha permesso di dare voce a tutti quei giovani e non, che trovano un lavoro atipico e in somministrazione e che senza Felsa non hanno avuto grandi tutele. Proprio in questi giorni per fare promozione del messaggio della nostra federazione abbiamo attivato #facciaatipica.

Conciliare l'attività sindacale con il fatto di essere una donna non è sempre facilissimo ma se si riescono ad incastrare tutti i pezzi e si ha la voglia di fare sindacato tutto è possibile; questa voglia ai giovani sindacalisti non manca.

Se fossi il segretario generale cercherei di mettere le basi affinché lo scambio intergenerazionale tra giovani e meno giovani fosse più semplice puntando ad una inclusione di tutte le realtà.

29 ottobre 2015