Descrizione

12 novembre 2015

Sono segretario Fnp Friuli Venezia Giulia, sono arrivato da poco dopo una lunga esperienza in categoria e poi in confederazione. Ho deciso di restituire, almeno in parte, quello che la Cisl mi ha dato negli anni in termini di esperienza e di arricchimento personale e anche per avermi consentito di poter aiutare le persone che hanno più bisogno. Stiamo attraversando un momento non facile, credo che per ritornare alla ribalta dobbiamo riflettere su alcune cose; io suggerirei di investire molto sulla formazione e soprattutto sulla cura delle relazioni, che rappresentano un aspetto importante per noi sindacalisti in una fase come questa in qui c'è molta gente triste che avrebbe bisogno di una bella "scossa", a volte semplicemente di un sorriso. Nelle nostre sedi vengono tantissime persone che hanno dei problemi che per noi possono essere anche piccoli; bisogna avere sensibilità, capacità di ascoltare e gentilezza nel trovare la risposta ai quesiti che ci vengono posti.

Fare il sindacalista non è facile. Si sacrificano tante cose, anche gli affetti personali a volte, ma io mi ritengo fortunato perché la mia famiglia mi è stata vicina sempre nei momenti di difficoltà e mi ha sostenuto psicologicamente.