Descrizione

Amin Nour è una seconda generazione nato in Somalia, a Mogadiscio. Durante la Guerra Civile, dopo la caduta di Siad Barre, assiste al genocidio di quasi tutta la sua famiglia. Amin viene salvato dal nonno che lo porta in Etiopia, insieme ai pochi familiari superstiti. Con il nonno attraversa a piedi il deserto in una marcia di oltre 450 km, riuscendo a scampare a pericoli e aggressioni da parte delle fazioni opposte alla loro. Il nonno rimarrà in Etiopia e Amin, nel 1991, all'età di quattro anni, arriverà con la madre in Italia. Ora vive con lei a Roma e con la sua nuova famiglia italiana. Qui ha compiuto tutti i suoi studi a partire dalle elementari. Ora studia scienze infermieristiche all'Università di Roma la Sapienza. Amin non può tornare in Somalia a causa della guerra.

Attore da molti anni, prende parte a varie produzioni firmate da grandi nomi del cinema di rottura Italiano tra i tanti, Valerio Mastandrea, Claudio Noce, Andrea De Sica.

Nel 2012 Amin Nour è testimonial per la campagna antirazzista nazionale "NEAR" .

Italiani 30 Ottobre 2017