Link del video
Codice di inclusione

Pascua Lama-Cile: ultima fermata

Per favore abilita Java Script nel tuo browser o usa un altro browser per visualizzare questo video. Potresti anche aver bisogno di aggiornare il tuo lettore flash.
Descrizione

Il DocuFilm di oggi, la rassegna del documentario a cura della Cisl Lombardia, ci porta in Cile, dove una multinazionale canadese intende avviare una miniera a cielo aperto fra i ghiacciai delle Ande per estrarre oro, argento e rame. A minacciare la tranquilla vita di Alto del Carmen, piccolo centro rurale, 150 km a nord di Santiago è il progetto di Pascua Lama, della canadese Barrick Gold Corporation. Le risorse minerarie si concentrano a 5.700 metri d'altezza, ai piedi di tre ghiacciai che la multinazionale intende rimuovere. Ma il prezzo da pagare per le comunità locali è troppo alto. L'inquinamento dell'unico fiume che sostenta due valli e un'intera economia agricola. La lenta e inevitabile sottrazione di acqua superficiale e sotterranea da parte della miniera. E a ciò si aggiungono gli espropri delle terre, la chiusura delle scuole e l'impatto massiccio del traffico veicolare composto esclusivamente da Tir per il trasporto di sostanze pericolose. La contestazione cresce. Le comunità indigene si uniscono. Alto del Carmen e le due valli, Huasco e El Transito, sono l'ultimo avamposto incontaminato e verde prima dell'arido deserto di Atacama. L'obiettivo è uno soltanto: fermare Pascua Lama perchè l'acqua vale più dell'oro. Conduce in studio Costantino Corbari. Il filmato è preceduta da un'intervista via Skype con la regista Gisella Ianiri