Crisi: s.o.s. ricerca

Per favore abilita Java Script nel tuo browser o usa un altro browser per visualizzare questo video. Potresti anche aver bisogno di aggiornare il tuo lettore flash.
Descrizione

a cura di Andrea Benvenuti. La cartolina con i complimenti al ministro Francesco Profumo si è fermata a metà strada. La soddisfazione dei ricercatori italiani per la nomina dell'ex presidente del Cnr si è raffreddata subito sui numeri della manovra salva Italia: il rilancio della ricerca deve attendere. L'Italia è uno dei Paesi Ue che meno investe su ricerca e innovazione e, per i giovani, fare il ricercatore è un lusso più che una passione. Il quadro delle difficoltà è confermato anche dai Presidenti dei più importanti Enti pubblici di ricerca che, ogni giorno, fanno i conti con i soldi in cassa nonostante risultati di eccellenza a livello internazionale. Viaggio nel mondo dei ricercatori che, dal ministro ex collega, si aspettano finalmente segnali concreti.

Condividi

Facebook! Twitter Google! Live! Yahoo!